comacchio

Tra natura e storia nella provincia di Ferrara

Da 495.00

Data partenza: ogni giorno

Un tour unico partendo da  Ferrara verso Ostellato passando per la Delizia del Verginese e la Delizia del Belriguardo. Il giorno seguente si raggiungerà l’imponente Abbazia di Pomposa. Partenza quindi per Comacchio attraversando pinete e costeggiando le spiagge del Mare Adriatico. Arrivo a Comacchio con i suoi canali e ponti che ricordano Venezia. Nella capitale dell’anguilla potrete visitare il Museo della Manifattura dei Marinati dove ancora oggi si prepara l’anguilla. Dopo aver visitato le Valli con la colonia di fenicotteri rosa più numerosa d’Italia si proseguirà verso Argenta lungo strade a bassa percorrenza. Pernottamento nelle Valli di argenta e poi rientroa Ferrara dopo aver visitato la Delizia di Benvignante, pedalando tra vigneti e corsi d’acqua.

  • Recensioni 0 recensioni
    0/5
  • Tipologia
    Tour ad anello, Tour individuale
  • Livello difficoltà Facile
    1/4

Punti salienti ed informazioni sul tour

100% Original – Un tour preparato direttamente dal nostro staff cercando i percorsi più sicuri ed entusiasmanti.
Assistenza diretta di personale che ha provato i tour; biciclette di nostra proprietà (ad eccezione delle e-bike).

 

 

Tour ad anello – un tour che prevede partenza ed arrivo nella stessa località.
Ogni sera si cambia hotel.

 

Tour individuale – un tour che farete da soli. Alla partenza vi consegneremo mappe sistema di navigazione con gps e road-book per farvi vivere un’esperienza come dei veri esploratori.

 

Punti di maggior interesse:
Ferrara: Castello Estense, Palazzo Diamanti, quartiere medioevale centro storico, quartiere ebraico, le mura cittadine …
Lungo il percorso: Delizia del Belriguardo, Delizia del Verginese. Abbazia di Pomposa, pinete Valli di Comacchio e Comacchio

Da provare a tavola:
Cappellacci di zucca, cappelletti in brodo, salama da sugo, pane ferrarese, l’anguilla di Comacchio e tra i dolci il pampapato, la tenerina e la zuppa inglese

  1. 1° giorno ARRIVO A FERRARA

    Arrivo  a Ferrara. Sistemazione in hotel. Ritiro delle biciclette e tempo libero per un giro in bicicletta alla scoperta delle vie e delle piazze più famose. Si consiglia una giro nella “campagna ferrarese”, un piccolo paradiso rurale all’interno delle mura della città. Sosta facoltativa presso l’azienda TerraVivabio per assaggiare i prodotti della natura. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del Castello Estense con tour accompagnato da una guida  che spiegherà la storia e gli aneddoti più curiosi conducendovi di salone in salone dalle prigioni alle cucine alla scoperta della famiglia degli estensi. In serata incontro con nostro incaricato che  vi fornirà tutte le indicazioni necessarie per il vostro tour. Pernottamento in hotel.

  2. 2° giorno FERRARA / OSTELLATO (km 40)

    Prima colazione in hotel e partenza in direzione Ostellato. I bagagli saranno trasferiti a nostro carico presso l’hotel dove arriverete in serata.  Percorrendo strade a bassa circolazione si attraverseranno piccoli borghi e si ammireranno delle famose “Delizie Estensi” di Bel Riguardo e il Castello del Verginese  fino ad arrivare all’argine del Po di Volano. Arriverete quindi all’Anse Vallive di Ostellato, una zona umida d’acqua dolce unica nel territorio e popolata da bellissimi aironi bianchi e cenerini, e ricca canneti, ninfee e giunco fiorito. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

  3. 3° giorno OSTELLATO / POMPOSA (km 30)

    Prima colazione in hotel. Liberate le camere partenza in direzione Pomposa. A Migliarino si imboccherà la pista ciclabile fino a Migliaro per poi riprendere l’argine del Po di Volano. Si ammireranno l’Oasi Isola Tieni, isola formata dl corso del Volano, all’interno della quale si staglia la Torre di Tieni, storico edificio quattrocentesco che un tempo serviva come faro e come barriera daziaria per i pedaggi delle imbarcazioni.  La prossima tappa è Codigoro. All’ombra dell’abbandonato Stabilimento Saccarifero e vicino all’impianto Idrovoro del Consorzio di Bonifica, sorge la Garzaia, ovvero la Città degli Aironi dove si sono insediate indisturbate varie specie di Garzette, Nitticore, Aironi Cenerini e Aironi Bianchi Maggiori. Grazie ad una torretta di avvistamento è possibile studiare, osservare e monitorare gli animali, senza recare loro disturbo. Proseguimento quindi verso. L’Abbazia di Pomposa, È certamente uno dei luoghi più suggestivi e ricchi di storia del Parco del Delta del Po: un tempo isola racchiusa tra il Po di Volano, il Po di Goro ed il mare, oggi affascinante luogo d’arte e di cultura.Considerata uno dei più importanti edifici romanici italiani. Fu fondata dai Benedettini prima del IX secolo, su un’”isola” chiusa tra il mare e il Po e conobbe periodi di grande splendore, soprattutto nei secoli successivi al Mille. In questo periodo i suoi possedimenti includevano non solo molte zone del delta, ma anche vaste aree di altre regioni italiane. La domenica alle ore 11.00 si celebra la S. Messa. Nel complesso benedettino è possibile ammirare la Basilica, il refettorio e la Sala Capitolare, o rilassarsi distesi nel verde del grande parco circostante. Possibilità di vista guidata del Parco del Bosco della Mesola.Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

  4. 4° giorno POMPOSA / COMACCHIO (45 km)

    Prima colazione in hotel. Partenza in direzione Comacchio. Da Pomposa in bicicletta verso COMACCHIO, attraversando i 7 Lidi comacchiesi, dal Lido di Volano fino a Porto Garibaldi. Si attraverserà la tipica mediterranea e si costeggierà il Mare Adriatico.   Arrivo a Comacchio nel primo pomeriggio. Tempo libero per visitare la tipica cittadina definita la ”piccola Venezia”. Pernottamento in B&B.

  5. 5° giorno COMACCHIO / ARGENTA (40 km)

    Prima colazione.  Dopo aver fatto le ultime visite partenza per le Valli di Comacchio. Lungo il percorso si potranno vedere i ”bilancioni” le tipiche case su palafitta utilizzate per la pesca. Arrivati al Bettolino di Foce tempo per una sosta e per una gita in barca (facoltativa) nelle valli. Proseguimento quindi per Argenta costeggiando i canali. Arrivo e sistemazione in B&B nelle valli di Argenta. Cena e pernottamento.

  6. 6° giorno ARGENTA / FERRARA (55 km)

    Prima colazione. Partenza per Ferrara. Lungo il percorso si suggerisce una fermata al Museo delle Valli di Argenta, un museo storico naturalistico che descrive attraverso immagini, oggetti e modelli la storia, la cultura, le tradizioni e la natura di questo territorio, e la visita all’impianto di Bonifica. L’impianto idrovoro di Saiarino, sede del museo, è uno splendido edificio in stile liberty inaugurato da Re Vittorio Emanuele III nel 1925, è il cuore del grande sistema di bonifica di destra Reno, che garantisce sicurezza idraulica ai territori della bassa pianura bolognese.
    La bonifica riguarda i territori compresi tra i fiumi Reno e Sillaro, e prevede una immensa rete di canali distinti in acque alte e basse, idrovore e casse di espansione.
    Attraverso una passeggiata archeologica che racconta attraverso attrezzi e macchine impiegate nei lavori di bonifica, si raggiunge la sala pompe cuore del cantiere: qui si trovano le sei pompe in grado di sollevare le acque del canale Lorgana che arriva dietro l’impianto portando le acque dei territori più bassi della pianura e le immettono nel canale emissario che le porta in Reno o nelle casse di espansione. Proseguimento per Ferrara passando per la Delizia di Benvignante. Antica ”delizia estense”, orgogliosamente voluta dal duca Borso d’Este e progettata dall’architetto Pietro Benvenuto degli Ordini, la delizia doveva essere una sontuosa dimora da regalare al fedele segretario del Duca, Teofilo Calcagnini.
    Si continuerà in direzione Ferrara attraversando vigneti e costeggiando il ramo del Po di Primaro. Arrivo a Ferrara e fine dei servizi.

Periodo Pacchetto Prezzo per persona in camera singola Prezzo per persona in camera doppia
15 Gennaio 2021 -
15 Dicembre 2021
Minimo 2 persone
665.00
540.00
15 Gennaio 2021 -
12 Dicembre 2021
Minimo 4 persone
625.00
495.00

Altri prezzi:

  • Riduzione 3° letto adulto su richiesta
  • Pacchetti famiglia su richiesta
  • Noleggio bicicletta € 65
  • Noleggio caschetto €  7
Cosa è incluso nel tour?
  • 1 pernottamento a Ferrara con prima colazione
  • 1 pernottamento ad Ostellato prima colazione e cena inclusa
  • 1 pernottamento a Pomposa prima colazione
  • 1 pernottamento a Comacchio con prima colazione
  • 1 pernottamento ad Argenta prima colazione e cena inclusa
  • Trasporto bagagli
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Assistenza telefonica
  • Road-book e cellulare con mappe e gps files
Cosa non è incluso nel tour?
  • Noleggio biciclette
  • Tassa di soggiorno
  • I pasti non indicati
  • Ingresso e visite guidate
  • Il giro in battello nelle Valli di Comacchio
  • Gli extras personali e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”










    Ho letto ed accetto le condizioni della Privacy.

    Valutazione complessiva
    0/5

    LASCIA IL TUO COMMENTO